Plexer: Soft Surgery

Intervenire su patologie cutanee e inestetismi, evitando la chirurgia tradizionale

Il “Lifting Non Chirurgico” è una metodica che consente di intervenire su alcune patologie cutanee e inestetismi specifici, evitando la chirurgia tradizionale ed i rischi ad essa connessi. Gli interventi vengono effettuati mediante l’uso di uno strumento chiamato Plexer.

Plexer, Lifting non chirurgico Roma

Il Plexer

Il Plexer è uno strumento brevettato dal Dr. Giorgio Fippi con il quale è possibile eseguire interventi di chirurgia non ablativa (Lifting non chirurgico). Questa definizione implica che sulla cute del paziente non viene praticata nessuna incisione con bisturi né vengano applicati punti di sutura. Il Plexer (abbreviazione di plasma exeresi) agisce infatti determinando una sublimazione del tessuto cutaneo ovvero il passaggio diretto dallo stato solido a quello gassoso della cute.

Blefaroplastica non ablativa

Il Plexer è particolarmente indicato per la Blefaroplastica Non Ablativa. Invece di asportare la cute in eccesso, nel trattamento mediante Plexer vengono effettuati dei piccoli spot di 500 micron, distanziati tra loro, sulla superficie della cute palpebrale seguendo le linee delle pieghe cutanee. L’arco elettrico che va a colpire la superficie dermica elimina i corneociti per sublimazione, inducendo un accorciamento della cute in eccesso ma conservando la sua perfetta plasticità anche subito dopo l’intervento.

Plexer trattamenti viso Zonetti Roma

Trattamenti viso e corpo

Attraverso l’utilizzo del Plexer è possibile praticare una serie di trattamenti estetici viso e corpo:

  1. Lifting non chirurgico;
  2. Eliminazione di macchie cutanee e ipercheratosi;
  3. Asportazione di xantelasmi;
  4. Rimozione di neoformazioni benigne;
  5. Trattamento di acne in fase attiva e di cicatrici post-acneiche e post-traumatiche;
  6. Asportazione di cheloidi e cicatrici ipertrofiche;
  7. Eliminazione di tatuaggi.

Prenota una visita di valutazione

"]

15 + 2 =